Interviste

Nonostante i dati sulla disoccupazione di giugno siano positivi, non bisogna cantar vittoria troppo presto. Ticinonews, Teleticino 08 07 2021
Quali misure economiche sono state efficaci per la gestione della crisi Covid-19? Quali saranno ancora necessarie? E che dire di investimenti milionari da parte dell’ente pubblico? Questo e altro nell’intervista a Tempi Moderni, LA 1, RSI (28.05.2021)
Da un punto di vista economico una delle più grandi rivoluzioni del pensiero è stata quella di riconoscere l’esistenza dell’incertezza. Keynes ha portato un cambiamento epocale. I consumatori se non hanno fiducia consumano meno. La produzione diminuisce. Le aziende smettono di investire. Così si presenta lo squilibrio tra domanda e offerta potenziale. Siamo in presenza di disoccupazione. Millevoci – Rete Uno – 18.03.2021
Durante Radar abbiamo discusso degli errori delle autorità nella gestione diretta della pandemia e dei ritardi nella campagna vaccinale oltre che dell’idea del passaporto “sanitario” e dell’obbligo . Strumento questo ancora controverso. Infine abbiamo accennato al caso di Pierre Maudet e della sua condanna. Tratto da “Radar” – Teleticino- 27.02.2021
Durante Radar abbiamo discusso della pandemia, degli effetti sull’economia e delle aperture che ci auguriamo arrivino a breve per tutte le attività coinvolte. Non abbiamo mancato di mettere in evidenza qualche errore delle autorità. Tratto da “Radar” – Teleticino- 26.02.2021
Prodotto interno lordo che scende, posti di lavoro che spariscono, disoccupazione che sale e frontalieri che aumentano. La situazione in Ticino è molto critica. Tratto da “Le cronache della Svizzera italiana” – RSI . 26.02.2021
Le donne percepiscono in media nel 2018 ancora il 19% in meno degli uomini. Il dato è addirittura peggiorato. Sia che si guardi in termini di settore, di età, di competenze richieste, di formazione, non c’è niente da fare: le donne guadagnano meno. – Tratto da “TG” – Teleticino- 22.02.2021
A Matrioska un confronto tra l’approccio di Mario Draghi e quello del Consigliere federale alle finanze. Il mio messaggio è che ci vogliano politiche coraggiose per sostenere le persone e le aziende e questo almeno per un anno. Senza se e senza ma.
Tratto da – Matrioska – Teleticino 09.02.2021
La disoccupazione c’è, ma non si vede. Grazie alle misure messe in atto dalla Confederazione la disoccupazione non è ancora scoppiata, ma bisogna agire per tempo per salvare le aziende e i posti di lavoro. Tratto da ” Il Quotidiano” – RSI – 08.01.2021
Start-up, progetti innovativi, Silicon Valley? No, la tecnologia deve essere al servizio delle aziende che già esistono. Aiutiamole a sopravvivere e a fare ciò che fanno, ancora meglio. Per il resto c’è tempo. Tratto da ” Il Ventre della Balena” – Teleticino – 28.10.2020
L’economia soffre, i nostri posti di lavoro e quelli dei nostri figli e figlie sono in pericolo. Ci vuole coraggio. Lo Stato sostenga senza se e senza ma tutte le attività e associazioni toccate da questa seconda ondata. Tratta da “Matrioska” – Teleticino – 20.10.2020
Economia e Salute non sono in conflitto. Lo Stato c’è e deve essere al fianco di tutte le persone e le attività economiche del Paese che soffrono. Tratto da “60 Minuti” – RSI LA2- 02.11.2020
I dati della disoccupazione devono essere letti con molta cautela e paragonati alla situazione di un anno fa. Facciamo attenzione ai falsi entusiasmi Tratto da “Ticinonews” – Teleticino- 08.10.2020
La politica fiscale fatta con misure mirate e modulate consente di dare una risposta efficace, efficiente ed equa alle difficoltà dei cittadini e delle aziende. Stato tocca a te agire in questo momento di difficoltà. Coraggio. Le risorse ci sono! Tratto da “La domenica del Corriere” – Teleticino- 04.10.2020
Intervista al quotidiano sulle prospettive in settembre per i diversi settori economici in Ticino. Tratta da “Il Quotidiano” – RSI LA1 – 18.09.2020
Il Cantone Ticino non ha solo benefici dagli Accordi Bilaterali con l’Unione Europea, anzi. Ecco perché è assolutamente necessario compensare i nostri svantaggi fatti in nome del federalismo. Tratta da “Matrioska” – Teleticino – 01.09.2020
La crisi del COVID ha anticipato ristrutturazioni aziendali e riorganizzazioni del lavoro con automazioni e digitalizzazioni; questo può portare alla perdita di molti posti di lavoro. Lo Stato deve essere presente per aiutare le imprese a fare questi cambiamenti. Tratto da “Tg Estate” – Teleticino – 18.08.2020
Il Covid accentua le debolezze del tessuto economico del Cantone Ticino. La crisi economica può essere superata solo con l’intervento dello Stato. La sofferenza delle cittadine e dei cittadini deve trovare ascolto – Tratto da “Tempi Moderni” – RSI LA1 – 29.05.2020
Il telelavoro, i servizi per la conciliazione famiglia e lavoro nonché il tempo parziale per uomini e donne sono strumenti al servizio dell’intera società Tratto da “Telegiornale” – RSI LA1 – 10.05.2020